Gli effetti della Brexit in Italia e in Europa

Come tutti sappiamo, a Giugno, nel Regno Unito è stato tenuto un referendum in cui si chiedeva ai cittadini britannici di scegliere fra la permanenza in Europa del Regno Unito o della sua uscita da essa. Con enorme stupore degli organizzatori che hanno programmato questo referendum (e che erano sicuri nella vittoria del “NO” e quindi della permanenza del Regno Unito in Europa), il Regno Unito è uscito definitivamente dall’Europa.

Gli effetti del referendum non sono immediati. Ci vorranno, infatti, almeno 2 anni affinchè si possa parlare e si possa vedere una vera e propria uscita del Regno Unito dall’Europa.

Ma quali sono stati gli effetti di questa mossa poco ortodossa?

effetti brexitIn pochi sanno che l’Italia è uno dei Paesi dell’UE meno colpiti dall’uscita della Gran Bretagna. Infatti, uno studio di Standard e Poor’s ha dimostrato che l’Italia avrà una perdita netta sul proprio PIL di massimo lo 0,23% contro le perdite molto più importanti subite da Germania, Francia e Spagna.

Il Paese, ovviamente, più colpito è l’Irlanda, che confina con il Regno Unito e che secondo le statistiche e gli studi di settore avrà la maggiore perdita dovuta alla riduzione degli investimenti, della migrazione e sulle esportazioni.

Al secondo posto, fra i Paesi più colpiti, troviamo Malta (storicamente con grossi rapporti economici e dipendenze economiche con il Regno Unito) e al terzo posto il Lussemburgo.

E dal mondo dello spettacolo?

luna e sole luca marisIn questo generale clima di terrore, di pessimismo e di disfattismo verso l’idea d’Europa e di Unione Europea, dal mondo della musica è arrivato un importante messaggio di pace, fratellanza ed uguaglianza. Un messaggio di unione fra i popoli, un biasimo e un rifiuto netto al razzismo espresso egregiamente da Luca Maris nel suo brano “Luna e Sole” in collaborazione con Tony Esposito (al Tamborder, suono onomatopeico di Kalimba de Luna). Nel singolo “Luna e Sole“, Luca Maris, famoso cantautore napoletano affronta con dolcezza ed armonia temi molto importanti dando una speranza e auspicando ad un cambiamento epocale di una società sempre più persa nell’individualismo e degradata verso fenomeni deplorevoli come razzismo ed odio verso il diverso. Il singolo ha raggiunto un successo pazzesco posizionandosi in pochissimi giorni al 43isimo posto sulle classifiche di iTunes ed, attualmente, è in continua ascesa.

 

About Luigi Arcovio